Incatenato: Ripensando a Mattia

incatenato

Come posso io fermarlo? Questo mi sembra non avere fine. E sono unito, legato con un filo sono attaccato a te come una calamita. Come posso io fermare questa attrazione che sento io per te? Incatenato ti rincorro a nuoto e vorrei affogare. Ah.. che non lo sai? Quando ti ho lasciato, i fiori nascono da me. É da tanto … Continua a leggere

Se Potessi Tornare

038c1ea2812ef32d11636a873a

Che orribile piano ha avuto il destino per me: ha unito il mio percorso con il tuo, ma forse lo ha incrociato male, visto che non ci siamo potuti trovare. Maledico la notte in cui ti incontrai, maledico il sapore della tua bocca, che ho assaggiato tanto per, se tanto avevo chiaro che: in quel momento il disordine dentro al … Continua a leggere

Un racconto d’inverno: Campione il maiale

campione il maiale

L’aria umida di mare si faceva più fitta durante l’inverno. Nonostante questo, il freddo non era eccessivo e ogni tanto si sentiva qualche tiepida brezza arrivare dall’oceano. <<Dopotutto questo agosto non è stato poi così freddo come quello dell’anno scorso…>> Disse il signor Barbieri a sua moglie suonando l’ennesimo campanello della giornata.   <<Sarebbe ancora più bello se la gente fosse puntuale, speriamo … Continua a leggere

500 lire: Il bambino col carrello

500 lire

Le prime giornate di vacanze estive sono quasi tutte uguali. Per Gigi iniziano molto presto perché ha ancora l’abitudine di svegliarsi alle sette e mezza, come quando si va a scuola. Gigi lo sa che è ancora presto. Forse sono le otto pensa. Poi si stufa di pensare e scende giù dal letto. Indossa la maglietta e i pantaloncini che la mamma … Continua a leggere

Miao is Miao: Aleksej il russo

miao is miao

Ancora eccitato ho gli occhi puntati al soffitto e non riesco ancora a credere a quello che è avvenuto pochi minuti fa, a quello che abbiamo fatto io e te. Il tempo scorre, passano minuti forse ore, non riesco a capirlo. Ho ancora il tuo braccio sotto al collo e sento il ticchettio del tuo orologio, mi accorgo che ho … Continua a leggere

Mi manchi e ti scrivo una poesia

mi manchi

Mi manchi. Ieri ti ho visto. Non volevo ma ti ho visto. Mi manchi. Mi manchi tutto. Mi manca ogni cosa di te. Mi manca la tua voce. Non mi parlerai mai più. Mi mancano le tue mani. Non mi toccherai mai più. Mi mancano i tuoi occhi. Non ci vedremo più, vero? Vorrei essere lui. Vorrei essere tuo. Mi … Continua a leggere

Capitolo X: Roberto

capitolo x

Il tempo è passato in fretta da quel giorno. Te lo ricordi? Beh, di sicuro il clima era più mite di adesso e non portavo tutte queste cose pesanti che indosso invece ora. E’ ancora presto, ma l’autobus diretto a Cernusco arriva come al solito in anticipo. Ho un po’ di timore, dato che non faccio in tempo a prendere il biglietto, ma salgo lo … Continua a leggere